Solo coloro che sono abbastanza folli da voler cambiare il mondo …lo cambiano davvero!Just another WordPress.com site

Massimo Recalcati: lezioni brevi sull’amore

Incontro con Massimo Recalcati

Lunedì 15 aprile ore 20.45
presso il Cinema Teatro Agorà – via Marcelline, 37

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria presso la Libreria del Naviglio

RecalcatiWeb.jpg

La promessa degli amanti trasforma il caso in destino.

Si è sempre disarmati di fronte all’incontro.

 

La fiamma che brucia può durare eternamente? Oppure ogni amore finisce inevitabilmente in merda? Il desiderio per esistere non ha forse sempre bisogno del Nuovo? Il matrimonio è allora condannato a essere solo il cimitero del desiderio? E’ il lessico famigliare a esaurire il lessico amoroso?

 

Sempre bravo e da ascoltare Massimo Recalcati , ieri sera a Cernusco . Le sue lezioni sull’amore. Parlare d’amore è sempre qualcosa di utile e di affascinante.

Il noto regista francese Truffaut diceva che ci si occupa sempre poco dell’amore, come dell’infanzia e viceversa, e allora con i suoi film era per lui come in qualche modo rimediare a questo torto.

Mi è risuonata una domanda, come la seguente “ha ancora senso parlare d’amore?” . Evidentemente sì , e molto anche, proprio in un momento attuale in cui l’odio e la violenza sono entrati con prepotenza nelle nostre vite e nelle nostra quotidianità, nolente o volente.

Ma chi può parlare d’amore? I poeti, solo i poeti. Ce lo spiega bene Roberto Benigni che ha donato uno stupendo monologo di circa 15 minuti, nell’ambito dell’ultima e sesta puntata di Lessico Amoroso di Recalcati , la nuova trasmissione andata in onda su Rai 3 e terminata nel mese di marzo. La domanda che risuona prima con Recalcati ed è ripresa poi da Benigni è se “un amore brucia o dura?” in realtà un rapporto può durare e per questo “brucia” e questo avviene anche grazie alla quotidianità, nel recuperare il piacere delle piccole cose nella vita di coppia, anche dopo molti anni di convivenza.  Lo penso fortemente anche io,  lo pratico nel mio piccolo e nella mia pluriennale  vita di coppia.

Ecco di seguito il link dell’intera puntata all’interno della quale si può cercare e recuperare il citato e imperdibile monologo :

https://www.raiplay.it/video/2019/03/Lessico-amoroso-cb09c137-8f69-4101-a32c-43ebe5d34862.html

Ricordo che Benigni parla molto spesso di Poesia e ad esempio nella scena filmica , di pochi minuti,  dell’  “episodio  del  pipistrello “ , tratto dal suo film “La tigre  e la neve” , si sofferma sull’importanza della Poesia  e delle sue metafore  esistenziali , dell’importanza  delle emozioni , tutt’altro che banale,  del  fermarsi  ogni tanto per stupirsi   e meravigliarsi  come fanno i bambini,  perché questo vuol dire  fare in modo che anche la nostra vita  diventi  poesia  e  in maniera leggera  si possa  creare quella  giusta distanza   dalle  angosce  e  dalle  sofferenze  quotidiane.

Ne avevo scritto per un mio intervento a Novara , di qualche anno fa : https://stefaniacavallo.wordpress.com/2013/09/21/festival-dei-popoli-2013-sotto-lo-stesso-cielo-storie-di-donne-uomini-popoli-e-terre-novara-18-settembre-2013-traccia-mio-intervento/

Massimo Recalcati Cernusco 15 aprile 2019

L’esperienza dell’Amore è quella di allargare l’orizzonte del mondo , di arricchire il nostro linguaggio. Così Recalcati , con la sua eccezionale capacità oratoria, accenna ai tradimenti, al perdono , alla separazione e al difficile momento dell’elaborazione del lutto durante la separazione e l’abbandono.

Il lavoro del lutto di una separazione , di un qualsiasi lutto, è molto doloroso e si deve lavorare sull’ “assenza” , “ un’assenza “ che drammaticamente si fa “presenza” . Si tratta di un passaggio spesso depressivo (“Sono persa/o senza te”) che va affrontato ed elaborato con molta pazienza e con un aiuto specifico.

Lacan affermava , vado a memoria, che  “in amore diamo all’altro quello che non abbiamo” e in effetti anche questo  passaggio apre a profonde  ed ulteriori riflessioni, mai scontate sulla questione.

Non resta , quindi, che leggere il suo ultimo libro “Mantieni il bacio. Lezioni brevi sull’amore”. Buona e “amorosa” lettura a tutti !

Mantieni il bacio

 

L’amore dura solo il tempo di un bacio? La sua promessa è destinata fatalmente a dissolversi? La fiamma che brucia può durare eternamente? Oppure ogni amore finisce inevitabilmente in merda? Il desiderio per esistere non ha forse sempre bisogno del Nuovo? Il matrimonio è allora condannato a essere solo il cimitero del desiderio? E’ il lessico famigliare a esaurire il lessico amoroso? Può veramente esistere un amore che dura nel tempo mentre continua a bruciare? E poi ancora: l’erotismo può integrarsi all’amore o lo esclude necessariamente? La spinta appropriativa e i fantasmi della gelosia caratterizzano ogni amore o sono solo i sintomi di una malattia inestirpabile? Cosa accade quando uno dei due tradisce la promessa? Cosa è un tradimento e quali sono le ferite che apre? È davvero possibile il perdono nella vita amorosa? E la violenza? È una parte ineliminabile dell’amore o la sua profanazione più estrema? Cosa accade quando un amore finisce, quando dell’estasi del primo incontro e della luce del “per sempre” non resta che cenere? È possibile sopravvivere alla morte di un amore che voleva essere per sempre? E qual è il mistero che accompagna gli amori che sanno durare senza rassegnarsi alla morte del desiderio, quegli amori che conoscono la meraviglia di una “quiete accesa”, come la definiva poeticamente Ungaretti? In sette brevi lezioni Massimo Recalcati scandaglia tutti questi interrogativi e offre ai suoi lettori i testi inediti del fortunato programma televisivo titolato “Lessico amoroso”.

(Recensione tratta dal seguente link: https://books.google.it/books/about/Mantieni_il_bacio.html?id=tNaIDwAAQBAJ&source=kp_book_description&redir_esc=y)

Grazie alla Libreria Il Naviglio di Cernusco per la splendida organizzazione, a Guido Cavalletti​ e a Gianni Cervellera​ che ha posto le giuste domande , con competenza e cuore, come sempre.

Stefania Cavallo

16 aprile 2019

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: