Solo coloro che sono abbastanza folli da voler cambiare il mondo …lo cambiano davvero!Just another WordPress.com site

TEMPI DI VIOLENZA SUI BAMBINI

 

Gandhi  L'Amore

“Tu e io non siamo che una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi”  Mahatma Gandhi

 

Questa mattina mi sono riproposta di scrivere un po’ quello che penso sui drammi che in questo periodo stanno affliggendo la nostra società e sicuramente ve ne è uno dolorosissimo e che riguarda appunto la violenza sui bambini.

Lo psichiatra Vittorino Andreoli , che spesso parla di questi drammi e che quotidianamente nel suo lavoro incontra sia le vittime che i carnefici di tali tragedie, sollecitato in questi giorni da qualche giornalista  che gli chiedeva di decodificare i fatti degli stupri di gruppo sulle  giovanissime ragazze , bambine di 12 anni , ha detto che  vi è troppa violenza sui bambini  oggi , a partire da alcuni modelli di eccessiva rigidità educativa delle famiglie , laddove diventa difficile a volte fare il padre e la madre e allora come risposta alla frustrazione , si genera della rabbia e quindi da qui segue  la violenza che porta alcuni genitori e adulti a comportarsi in maniera violenta con i figli e , in questo caso,  ha ricordato anche alcuni casi di maestre che  scagliano  questa loro frustrazione sui  loro piccoli   ospiti  degli asili nido e  delle scuole materne .

Torno  però agli stupri  di gruppo sulle  giovanissime ragazze , le cosiddette  baby-gang di ragazzi quasi tutti minorenni  che in alcune zone della nostra bella terra, dal nord al sud , compiono scempi  terribili come questi  e poi vengono rilasciati   nuovamente “come se”  nulla fosse accaduto , perché vi è l’idea  diffusa  per alcune  comunità , come  il paese  di Pimonte in Campania (un nome  per me sconosciuto  ma che sarà inciso  per sempre nella mia memoria) , che tanto “  il fatto si è compiuto……”  e  in fondo “anche questi ragazzi sono dei minori “  e allora è meglio  “ azzerare tutto” …..ma è meglio per chi?

Ecco questi sono tempi così , senza voler generalizzare, in cui spesso  si cerca di “azzerare” tutto quello che è scomodo , che si pensi non ci riguardi da vicino, allora è meglio continuare la propria vita senza alcuna reazione emotiva di fronte a questi fatti agghiaccianti, senza mai prendere una posizione netta di  denuncia e di rigetto sociale , meglio fare come hanno fatto  i “civili” cittadini di Pimonte , per i quali  la risposta omertosa è stata  l’unica risposta possibile, mentre la ragazza,  vittima di questa violenza del branco,  dovrà andarsene da questo paese perché   deprivata di un qualsiasi gesto di  solidarietà,  senza  un qualsiasi  sguardo di compassione, di “pietas” da parte dei suoi concittadini , una volta “annullata” e  resa “invisibile” ,  per lei e la sua famiglia diventa insopportabile continuare “ come se” nulla sia  accaduto e  si sa che queste violenze brute si portano sempre dentro , per tutta la vita, anche se  si va   al Polo Nord o in un’altra località,  tanto più  se non si trova  intorno a sé  comprensione e  quella autentica umanità  di cui spesso abbiamo tutti bisogno, ma non sempre  incontriamo e pratichiamo nei fatti .

Allora chiudo questo mio breve contributo, per questa importantissima  causa/realtà  , dicendo “forte e chiaro”  che anche io sto sempre dalla parte della vittima e continuerò a esprimere il mio civile disgusto con i mezzi che posso utilizzare e con tutte le mie forze,  perché  questi fatti  rappresentano per tutti noi , per la società delle ferite aperte  da non dimenticare , bensì da curare e da debellare per sempre attraverso  tutti i percorsi possibili di prevenzione,  da quelli culturali , a quelli educativi  , a quelli  legali  che possono collaborare insieme a trovare risposte e soluzioni ai diversi livelli delle nostre comunità.

IO STO SEMPRE DALLA  PARTE DELLE VITTIME !

Stefania Cavallo

5 luglio 2017

 

VITTIME DI VIOLENZA

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: