Solo coloro che sono abbastanza folli da voler cambiare il mondo …lo cambiano davvero!Just another WordPress.com site

LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO  di Antonietta De Lillo

L’ARTE DI SOPRAVVIVERE  : INCONTRO CON ALDA MERINI

Milano , Libreria delle  Donne , 16 gennaio 2016 h. 18

La regista, la poetessa , la scrittrice, la sceneggiatrice , l’attrice e la femminista storica della Libreria Delle Donne di Milano.  Quando donne intelligenti  e generose si incontrano,  testimoniano  sempre cose belle!   

locandina De Lillo

Antonietta De Lillo una regista napoletana di grande pregio e sensibilità , l’ho conosciuta per la prima volta con “Non è giusto” del 2001 in cui parla del mondo degli adolescenti . Nel suo recente film documentario “La pazza della porta accanto” ci avvicina con delicatezza e in punta di piedi alla poetessa e incredibile donna Alda Merini ……….poesia nella poesia , con una componente musicale lungo il film ,protagonista delicata anch’essa e di grande effetto ; nella pellicola s’ intravvede una Milano dei  Navigli sempre molto suggestiva e artistica , direi unica.

Masotina  Veroli  Nogara

Cinzia Masotina, Luisella Veroli, Anna Nogara 

Anna Nogara, attrice bravissima che ieri sera ha interpretato alcune tra le poesie più belle della Merini ,  una presentificazione emozionantissima della poetessa Merini……..quasi la stessa voce e parole profondissime attraverso versi liberi che raccontano questa donna incredibile ; ieri sera è  stato come se fosse lì con noi , lei e la sua poesia , anche se avessi voluto fare qualche domanda alla sua amica biografa ……ho preferito tacere , per mantenere nel mio ricordo quelle poesie , quelle emozioni che superano ciò che è stato un suo grande dispiacere e un suo grande dolore nella vita perché la sua poesia ha cancellato ogni pensiero razionale e lucido.

Di seguito , come testimone di questo incontro  ieri sera alla Libreria delle Donne , riporto una  bellissima recensione  di Angela Prudenzi.

 ALDA MERINI183

Alda Merini libro Veroli

Luisella Vèroli , insegnante , scrittrice  e biografa di Alda Merini , ha parlato del suo bel libro “ridevamo come matte”  raccontando della  sua  ventennale quotidianità  con l’amica poetessa ,  fatta del piacere di scrivere e di divertirsi  insieme .

 

Cinzia Masotina Libreria delle Donne

Cinzia Masòtina , sceneggiatrice ,  ha presentato la pellicola della  De Lillo , insieme ad un’altra compagna di viaggio della serata , femminista della nota Libreria delle  Donne di Milano,   e ha ricordato  l’importanza  della poesia della Merini  come poesia classica e  orfica, così definita dallo stesso Pasolini. Alda Merini, una donna incredibile e una poetessa che ci ha lasciato un’ enorme eredità  femminile  letteraria, umana e spirituale.

Grazie di cuore a tutte voi !

 

Quando donne intelligenti  e generose si incontrano,  testimoniano  sempre cose belle!   

 

Stefania Cavallo

16 gennaio 2016

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: