Solo coloro che sono abbastanza folli da voler cambiare il mondo …lo cambiano davvero!Just another WordPress.com site

Incontro  pubblico RIPENSARE BASIANO   8 febbraio 2014

 

FARSI GARANTI DEI CITTADINI.

CITTADINI  PIU’  PROTETTI CON  RISPOSTE  CONCRETE  AI LORO BISOGNI .

TRASPARENZA  E   AZIONI CONCRETE  CON  VALUTAZIONE  DA PARTE  DEI CITTADINI.   

SPORTELLI  DI SOSTEGNO  ALLE  NUOVE POVERTA’  , MUTUO-AIUTO E   COMPETENZE DI OPERATORI  E AMMINISTRATORI  IN OGNI SETTORE.

PARI OPPORTUNITA’  NON COME ACCESSORIO DELLA POLITICA E PER  PRENDERE VOTI  , MA COME PRIORITA’ NELL’AGENDA POLITICA CON REALE   VALORIZZAZIONE DEL RUOLO DELLE DONNE .

ATTIVAZIONE DI APPROCCI  ARTICOLATI  PER  “LE FAMIGLIE DAI MILLE VOLTI “  IN UNA SOCIETA’ SEMPRE PIU’ COMPLESSA.   

EDUCARSI AL CAMBIAMENTO   PER  DIVENTARE UNA COMUNITA’ PIU’ ACCOGLIENTE  DA TUTTI I PUNTI DI VISTA,   IN LINEA COL CONCETTO DI CITTA’ METROPOLITANA E  CON L’EXPO 2015 , USCIRE DALLA LOGICA  DEL PROPRIO ORTICELLO!

SUPERAMENTO DEL CONCETTO DI  UN MODO DI AMMINISTRARE   DI VECCHIA MEMORIA , LEGATO  SOPRATTUTTO ALL’AREA DEI LAVORI PUBBLICI ,  CON  UN  MAGGIORE INVESTIMENTO  NELLA PROGETTAZIONE DI SERVIZI  ALLA PERSONA  CHE SIANO AL PASSO COI TEMPI   E  QUASI  A COSTO ZERO .

 

 Progetto  nuova lista civica Ripensare Basiano  2014-02-08_21-38-29-1-1

 

E’ importante sottolineare   che la mia proposta è soprattutto una proposta di tipo civico e di  carattere sociale,  frutto di anni di esperienza  personale di incontri collettivi  sul nostro territorio  , a prescindere delle diverse appartenenze politiche.  Mi sono smarcata dai partiti per  evitare che la mia proposta e la mia persona  perdessero  di  “novità“ e   di   “trasversalità”  ,  in quanto è la prima volta che una donna a Basiano si  propone per avviare una  libera   lista civica  cittadina  , almeno non mi risulta che ci siano altri esempi in passato,   e poi desidero che sia “ trasversale”  nel senso che  la mia  proposta possa   convincere nei contenuti e  nelle idee  concrete  che  emergeranno.

So che dovrò vincere e superare  molti pregiudizi  ancora striscianti e subdoli  nella nostra società  secondo  cui   spesso   le donne  vengono  viste  come  chi  fa qualcosa  più secondo  un proprio  istinto senza  usare  la  ragione ,   già qualche basianese  in rete mi ha detto e   altri lo penseranno senz’altro  :  “un pò avventato  proporre questo progetto ad elezioni imminenti”  , ebbene  a me pare un bel pregiudizio questo , no?

Sono anni che  ad esempio  mi occupo   di genitori singoli , separati , di figli contesi    e da anni mi occupo  di chi ha perso il lavoro  e vado nei presidi come libera cittadina , ne ho scritto , ho attivato in tutta Italia gruppi AMA , ho attivato molti Sindaci  attorno a questi problemi  e   a seguito delle mie iniziative  sul territorio  e  delle mie interviste rilasciate   in RAI , che mi sono state  chieste   spontaneamente,   senza  MAI   andare  a pregare nessuno  in tal senso !!!!

Necessaria questa premessa  ! Come  dire anche che  questo primo incontro  è necessario per  capire se ci saranno le competenze e i numeri  per formare una lista civica degna  di essere tale , altrimenti non se ne farà nulla  e  comunque  per me sarà sempre  un modo per dire la mia  nel momento in cui  sentirò la necessità di farlo,  per il bene della collettività .

Posso  anticipare che  un gruppo di Basianesi   mi ha   già  mostrato diverse adesioni di supporto;  cittadini   che non si riconoscono più nella compagine  del PD di Basiano  o  nella compagine politica dell’attuale maggioranza, dove  c’è  chi  si riproporrà   e   chi   riproporrà ,  sembra ,   una sorta di    “conduzione familiare”  !
Se fosse così  sarebbe  inquietante oltre che   grave,   secondo me !

Nel presentare i punti salienti  in cui    si articola  il mio  progetto   RIPENSARE BASIANO  ho inserito anche  qualche diapositiva  delle attività da me svolte sul territorio  e qualche  strumento  concreto  rispetto al tema del lavoro;  il mio approccio  in questa prima fase   sarà  orientato  a  dare soprattutto una visione di quello  che  per me  si dovrà fare  e attivare ” se ….  ” partirà la lista , non a sparare  sull’attuale amministrazione  o sulla minoranza,    su chi   poteva fare e non ha fatto, ok?  Certo porrò degli interrogativi  , molti interrogativi   per aprire il dibattito e la discussione  aperta e civile  sui temi che porto  .

Mi ha contattata Francesco   Lucanto  della Pro Loco di Basiano  anticipandomi che  mi avrebbe fatto molte  domande perchè  non gli  sono chiare diverse cose  e mi ha anticipato  che mi avrebbe chiesto    ad esempio  “Cosa pensa di questi 5 anni di Amministrazione del paese?”  e poi  ”  Non Le sembra di danneggiare ,  con questa  sua  lista,  gli esponenti del PD, gli altri delle altre liste  civiche ?”  .

Gli ho risposto   sulla prima domanda  così : “Oggi fare l’amministratore  è opera molto ardua  e non sta a me giudicare,  senza avere tutti i dati a disposizione,  posso però   espormi su dei fatti oggettivi  ossia   che Basiano è priva   di un luogo  aggregativo e ricreativo  polivalente  pubblico ,    in cui si possano incontrare le diverse generazioni  , gli anziani , giovani  e bambini , e questo rappresenta  una lacuna  e un’area da presidiare  a mio avviso , no?  Non abbiamo un parchetto pubblico che  sia degno di essere definito tale  , e questo è un fatto che ci dovrebbe interrogare , no? L’unico giardino è molto piccolo e situato  in uno spazio sacrificato .  Se poi guardiamo l’estetica del nostro paese…… mi sembra che  solo ultimamente si stia facendo qualcosa  col rifacimento dei manti  stradali, le banchine per gli autobus, i marciapiedi  e le piste ciclabili  , ma anche qui  ad esempio   ci sono molte lamentele  e so che nella zona vicino alla ex- IBM  c’è una discarica a cielo aperto  che non è presidiata  , insomma tutto ciò ci dovrebbe interrogare , no?  ” .

Sulla seconda domanda  gli ho risposto:  ”  Io propongo un progetto perchè  ho questa necessità  e  la mia idea è quella di  apportare  miglioramenti  e azioni concrete  per  la qualità delle relazioni e delle generazioni  presenti a Basiano  , oltre che per  un benessere diffuso  per   la nostra comunità ;  sono anni che propongo  i miei progetti  e chi si  sente  in difficoltà o in disappunto   per l’ annuncio di una mia nuova lista civica e candidatura a Sindaco , o meglio Sindaca,  se avesse   voluto  avrebbe   potuto darmi spazio  e coinvolgermi fattivamente per far parte  di qualche  commissione  o per qualche  gruppo di lavoro in comune , ma questo non è mai avvenuto. Ora per me è  giunto il momento di  espormi in prima persona   e  condividere  questa nuova esperienza  con altre persone   che come me  vogliono essere ascoltate   e  desiderano portare le proprie idee nella  “gestione della cosa pubblica ” per  rendere più sostenibile   e   vivibile  Basiano,  soprattutto per chi è più fragile ”  .

Ieri sera è andata molto bene  e sono soddisfatta perchè  c’erano presenti  tutti i  maggiori esponenti  dei partiti  e delle forze politiche  di Basiano, dal Pd  al Sel  , al NCD e Lega  .
Ormai si sa che ci   saranno almeno 5 liste  se non 6, in paese …..quella dell’ Assessore  all’Istruzione uscente    Caneparo,  del Sindaco uscente Moretti,   del PD in lista civica ,  quella del Sel  , la mia  lista civica di liberi cittadini , quella  del Dr.  Gallizzi  del NCD  .
L’incontro di ieri sera da alcuni presenti è stato definito “all’ americana”  perchè molto connotato sul piano di una notevole capacità espositiva  e comunicazionale  ,   con l’aiuto e il supporto innovativo di  una moderatrice, la professionista e giornalista Maria Lucia  Caspani,  che valorizzava i passaggi più importanti e li riportava su   fogli grandi  che avevamo  affisso  al muro ,   e che al termine dell’incontro hanno lasciato una  traccia  significativa  per  tutti i presenti , quasi come una lezione  o   sessione di studio  per una nuova “concezione  della cultura della prevenzione sociale”  e  di  “democrazia partecipata”  con molti richiami  :  dalla centralità delle persone oltre  che  al valore del lavoro ,  all’ascolto, al confronto, alla formazione , al concetto di “miglioramento continuo”  a piccoli passi  di Basiano, ad un governo delle complessità,  alla trasparenza cittadina  ispirata ai  valori  della democrazia partecipata in cui i cittadini  sono i veri protagonisti per   garantire   il proprio  “servizio”  per la   cosa pubblica.

Altro fattore  importante  è parso essere anche la presenza al mio fianco di una giovane esponente  , Doriana Marangoni,  coordinatrice di una lista civica di orientamento di sinistra a Cassina De Pecchi   che ha portato il suo sguardo  sia come  giovane donna  impegnata in politica  e per la sua città  sia   dando  dei rimandi  importanti sul piano dell’importanza del sociale,  avvallando le mie parole e i concetti espressi  quando ho espresso    valori fondamentali   di   “mutualità sociale”   e   di  “comunità  di cura”  per   un’idea di  benessere   allargato  alla qualità delle relazioni  , all’ascolto  continuo del disagio e   all’implementazione  di un patto tra  le diverse generazioni .

Qualche domanda  pertinente  e  qualche altra no  , mostrando  segni  di stizza ben   visibili  , quasi incontenibili   ,   un po’ da chi  è    “sull’orlo di una  crisi di nervi” ,  di  almodovariana memoria  !   La moderatrice  Caspani  ha spiegato  bene  , dopo averlo già fatto io in apertura, che l’incontro aveva come scopo esclusivo  quello di   presentare il progetto “RIPENSARE BASIANO”  e non di  avviare una campagna elettorale ……..ora però  si passa  alla seconda fase quella di preparare  la   lista civica che si chiamerà  “RIPENSARE BASIANO” basata  su competenze specifiche  , su  trasparenza  e trasversalità .
Con   gli esponenti dei partiti presenti   c’è stato  un confronto  civile , (a parte la stizza di cui sopra)   e questo mi ha fatto enormemente   piacere  come donna e professionista .

Ora ho in mente di preparare  ulteriori occasioni  di incontro con la cittadinanza su temi specifici , con  esperti  e testimonial  come sponsor  della lista . Nelle prossime occasioni mi aspetto la presenza di più cittadini  e non solo  degli addetti ai lavori.

Stefania

9 febbraio 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: