Solo coloro che sono abbastanza folli da voler cambiare il mondo …lo cambiano davvero!Just another WordPress.com site

NEWS: I SERVIZI SOCIALI DEI NOSTRI COMUNI FUNZIONANO ?

QUAL’E’ IL LORO STATO DELL’ARTE?

1238880_641743615844901_431335485_n

Ogni tanto penso che mi piacerebbe essere una cronista ed andare in giro nei comuni del nostro territorio per verificare “LA SALUTE” e l’efficienza dei nostri SERVIZI SOCIALI . Mi piacerebbe porre le seguenti domande ai vari dirigenti e ai vari operatori , in maniera molto costruttiva per capire veramente qual’ è lo stato dell’arte :

I SERVIZI SOCIALI DEI NOSTRI COMUNI FUNZIONANO SECONDO LEI ?

HANNO UN RUOLO ATTIVO NEI CONFRONTI DI CHI AD ES. HA PERSO IL LAVORO O SONO SOLO DEI BUROCRATI ?

POTREBBERO FARE MEGLIO E COME?

IL DISAGIO DI CHI SI RIVOLGE AGLI OPERATORI DEI SERVIZI VIENE ACCOLTO E DECODIFCATO IN MANIERA ADEGUATA?

I SERVIZI SOCIALI VENGONO MONITORATI A VANTAGGIO DEGLI UTENTI-CLIENTI?

C’E’ UN RISCONTRO DELL’EFFICACIA DELLE RISPOSTE FORNITE?

PERCHE’ BISOGNEREBBE RIVOLGERSI AI SERVIZI SOCIALI?

COSA SI PUO’ FARE DI PIU’ E MEGLIO PER ESSERE PIU’ ACCESSIBILI AGLI UTENTI ? QUALI I PERCORSI DI PREVENZIONE DEL DISAGIO VENGONO ATTIVATI?

QUALI PERCORSI DI FORMAZIONE E AUTO-FORMAZIONE INTRAPRENDONO GLI OPERATORI DI QUESTI SERVIZI?

Non so se siano mai state svolte delle ricerche pertinenti   in tal senso , certo è che in questo momento bisognerebbe porsi tutta una serie di interrogativi per far fronte in modo URGENTE , efficace e innovativo ai numerosi costi sociali e umani che questa CRISI sta generando.

Certo non voglio generalizzare perché tra le realtà un po’ statiche nel settore ci saranno anche delle realtà eccellenti , mi piacerebbe però che ci fosse una maggiore trasparenza delle “BUONE PRATICHE” e che finalmente se ne parlasse e che ci fosse la volontà di rendere pubblico quello che funziona e quello che non funziona, in maniera onesta e comprensibile , no?

Oggi desidero lanciare questa provocazione e cioè quella intanto di poter raccogliere le “buone pratiche” attivate dai Servizi Sociali del nostro territorio e di poterle  “RACCONTARE” , rendere pubbliche e trasparenti alle nostre comunità e di organizzare in seguito un momento di confronto e di dialogo virtuoso per affrontare i problemi e le possibili soluzioni con la logica della condivisione attraverso la RETE TERRITORIALE , al di là dei personalismi e dei vari campanilismi .

Mi rendo disponibile a incontrare responsabili e dirigenti dei Servizi Sociali del nostro territorio per questo progetto.

Stefania Cavallo 25/09/2013

 

 

Per contatti: dr.ssa Stefania Cavallo , 392/1316509 ; stefania.cavallo@alice.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: